Parliamo di software

Parliamo di software

Il software è diventato, negli ultimi anni, una componente assai importante anche nel campo musicale.
Esistono software commerciali e freeware che coprono innumerevoli campi della produzione e della elaborazione musicale, tanto da poter fare addirittura a meno di qualsiasi “strumento” reale, e portando il tutto in un campo virtuale, che è davvero affascinante.
Purtroppo il più delle volte l’installazione, l’uso, e la connessione di elementi hardware-software è assai complesso e distrae troppo dalla creatività, confinando il tutto in una ricerca affannosa del risultato, che è solo momentaneo, perché le nuove release ed i nuovi componenti rimettono tutto in gioco, in una corsa senza fine.
Per quanto sopra detto il software è un componente meraviglioso, ma il vecchio caro strumento acustico offre certezze ed immediatezza non altrimenti realizzabili.
Non volendo d’altro canto restare confinati in un modo antico e limitato dalle potenzialità della sola acustica tradizionale, cerchiamo in questo spazio di fornire spunti, avvertenze, consigli e guide (dettate da esperienza diretta) su questo mondo virtuale e tanto meraviglioso.

Una esperienza: https://lnx.musicapardini.it/enciclopedia-didattica-delle-tastiere-del-pianoforte-mussida/