Enciclopedia Didattica delle Tastiere e del Pianoforte – Mussida

Come far funzionare l’Enciclopedia Didattica delle Tastiere di Mussida su un PC con windows 10 e senza lettore CD-DVD.

L’Enciclopedia Didattica delle Tastiere è un software nato diversi anni addietro, e che cerca di aiutare chi, in modo autonomo, vuole imparare a suonare pianoforte o tastiera.

link : http://www.mussidamusica.it/it/minisite/enciclopedia_didattica_delle_tastiere_e_pianoforte_Vol1_2_3

Io ho ricevuto in regalo i primi due volumi nel 2011, all’inizio del mio percorso di studi.

Ultimamente ho avuto problemi con il vecchio PC su quale erano installati i programmi, ed al momento di trasferire il tutto sulla nuova macchina ho incontrato dei problemi nell’utilizzo.

Avendo cercato in rete e non avendo trovato nulla al riguardo, se non qualcuno che diceva che su Windows 10 i programmi non funzionavano, ho dovuto affrontare e, fortunatamente, risolvere la cosa a livello personale.

Innanzi tutto è possibile installare il tutto anche se non si ha a disposizione il lettore di CD-DVD, supporto su cui era realizzata l’Enciclopedia, ma è possibile utilizzare anche una chiavetta USB sulla quale aver riversato I file.

Per quanto riguarda il primo volume la difficoltà che ho trovato, dopo aver eseguito la registrazione on-line senza problemi, è stato quello di non poter ascoltare le tracce audio degli spartiti; questo ho scoperto essere dovuto alla mancanza, nella release di Windows 10 (io al momento ho l’ultima disponibile in rete alla data -febbraio 2019-) del sintetizzatore midi che era presente in vecchie versioni (Microsoft GS Wavetable Synth).

Per risolvere questo ho installato drive diversi (vedi link https://lnx.musicapardini.it/istruzioni-per-sintetizzatore-midi/) e la cosa si è risolta.

Per il volume 2 non riuscivo ad eseguire la registrazione on-line perchè ricevevo sempre un errore.

A questo punto ho contattato l’Editore fornendo Il codice hardware della macchina ed il numero di serie del prodotto ed ho ottentuto un codice di sblocco.

Purtroppo ogni volta che riavviavo l’applicazione mi veniva richiesto il codice di sblocco, cosa assai fastidiosa.

Ho risolto cliccando con il tasto destro sul file player.exe dell’applicativo, nella cartella emt20v2, posta in Programmi (x86). scegliendo l’opzione di Risoluzione dei problemi relativi alla compatibilità di Windows 10, seguendo quanto suggerito automaticamente da Windows.

Adesso i due volumi sono accessibili e funzionano come sulla vecchia installazione.

A questo punto rendo di pubblico dominio la mia esperienza, certo di far cosa gradita a coloro che potrebbero incontrare gli stessi problemi o che, scoraggiati, hanno abbandonato il prodotto, che a parer mio ha sempre una sua validità.